Festa dell'Europa 2017

La Festa dell'Europa (9 maggio) celebra la pace e l'unità in Europa. Il Ministro degli Esteri francese Robert Schuman propose di creare per l'Europa una nuova forma di cooperazione politica, che avrebbe promosso la pace tra le nazioni del vecchio continente. La proposta di Schuman è considerata l'atto di nascita dell'Europa comunitaria Quest'anno la Festa dell'Europa si inquadra nelle celebrazioni dei 60 anni della firma dei Trattati di Roma. 

Gli uffici locali della Commissione europea e del Parlamento europeo nell’UE organizzano una serie di attività ed eventi per un pubblico di tutte le età. Inoltre, la Festa dell'Europa si celebra presso le istituzioni europee e in tutti gli Stati dell'Unione.

Le istituzioni territoriali sono quelle che hanno il polso delle esigenze dei cittadini, i quali innanzitutto desiderano essere inclusi nel processo di integrazione europea e sono quindi fondamentali per il futuro dell’Unione Europea. La Provincia di Brescia, quindi, coinvolge gli enti locali del proprio territorio e la società civile nel suo complesso, anche attraverso la presenza del proprio Presidente Pier Luigi Mottinelli, quale membro del Congress of Local and Regional Authorities del Consiglio d'Europa, e del proprio Ufficio SEAV, che opera sul territorio un’importante funzione di assistenza e di promozione dei Programmi europei e non solo.

La Provincia di Brescia in occasione della giornata della Festa dell'Europa plaude all'iniziativa del Comitato Europeo delle Regioni (CDR) – istituzione di rappresentanza di comuni, province e regioni di 28 paesi UE di lanciare un ampio processo di ascolto dei territori attraverso i suoi rappresentanti eletti al fine di raccogliere le preoccupazioni, le idee e le proposte di territori UE e dei loro cittadini sul futuro dell'Europa.

A tal fine tutti i contributi raccolti nel corso di iniziative locali saranno tenute in conto per redigere il contributo del CDR rispetto al dibattito in corso sull'avvenire dell'Europa - attraverso un parere che sarà adottato nel 2018.

La Provincia di Brescia raccoglie questo invito, facendolo proprio e lanciando la campagna "Riflettere sull'Europa" in provincia di Brescia, unendosi alle oltre 140 realtà - comuni, province e regioni UE in questo processo di ascolto!

Seguiranno le seguenti azioni:

  • Iniziativa di dibattito aperto con i Comuni del territorio con coinvolgimento anche di membri del CDR, parlamentari europei per raccogliere idee e indicazioni sul futuro delle politiche europee e in particolare delle politiche regionali. L'evento sarà organizzato in partnership  con il CDR. La Provincia presenterà le conclusioni del dibattito al CDR.
  • Promozione del questionario "Riflettere sull'Europa" – www.cor.europa.eu/debate.go nelle scuole del territorio. Il "questionario online Reflecting on Europe" è un set di domande chiuse e aperte, che tutti i partecipanti ai dibattiti locali sono invitati a completare. I risultati, che saranno raccolti e analizzati dal CdR, permetteranno di costruire una "mappa virtuale" di messaggi ed indicazioni provenienti da tutti i soggetti coinvolti.

Il questionario è semplice e richiede 10 minuti al massimo per essere completato.

Info sulla campagna "Reflecting on Europe e eventi locali in corso" www.cor.europa.eu/reflecting-EU

Ultima modifica: Mar, 09/05/2017 - 12:55