Canoni idrici - slittamento

Canoni idrici - slittamento

Canoni idrici - slittamento.

  • Si comunica che Regione Lombardia con L.R. n.35/2016, art.7 co.3, ha disposto la proroga del termine del pagamento dei canoni regionali annui dal 31/03/2017 al 30/06/2017.
  • E' opportuno inoltre ricordare che:
  1. rimane invariata al 31.03.2017 la data di scadenza per la denuncia delle acque prelevate;
  2. sono tenuti a presentare la denuncia dei volumi diprelievo d'acqua tutti coloro che derivano e utilizzano acque pubbliche, anche se il prelievo è pari a zero escluse le utenze per uso domestico;
  3. il volume di prelievo si calcola per differenza tra la lettura del contatore effettuata il 31 dicembre dell'anno precedente e quella effettuata il 31 dicembre dell'anno immediatamente successivo;
  4. l'omessa o tardiva trasmissione dei risultati delle misurazioni della quantità d'acqua prelevata da fonti autonome (pozzi, sorgenti e corsi d'acqua superficiali) è punita con la sanzione amministrativa pecuniaria (art. 133 comma 8 del D.Lgs 152/06).

Per ulteriori informazioni rivolgersi all'Ufficio Usi Acque-Acque Minerali e Termali ai seguenti numeri

  • Pancheri Armando 030.3749660
  • Mensi Rossano  030.3749605
  • Assoni Leonardo 030.3748817

 

 

 

Data: 30/03/2017 Ultima modifica: Ven, 31/03/2017 - 09:59
Pubblicato da: URP - Redazione web Fonte: Ufficio Usi Acque-Acque Minerali e Termali